VIRTUAL VIDEO GAMES

pacman vr

Iniziato a Gennaio 2017, il progetto Virtual Video Games è nato all’interno dell’Università di Milano-Bicocca dalla collaborazione tra un gruppo di ricercatori e studenti appassionati di videogiochi e nuove tecnologie.

L’obiettivo è quello di studiare le differenze in termini di esperienza di gioco rispetto a modalità più tradizionali (console, mobile gaming, PC) e fornire dati utili per il design e l’ottimizzazione di videogiochi di questa tipologia.

GAMING FOR HEALTH

d1baecf8e35cacef2eadd26db201fbf7

Il progetto Gaming for Health nasce da diverse linee di studio finalizzate alla ricerca di soluzioni innovative per il training e il trattamento di condizioni di sofferenza mentale legate a patologie emotive (e.g., disturbi d’ansia, stress psicologico) e cognitive (e.g. disturbi del lobo frontale, ictus) attraverso tecnologie avanzate.

L’obiettivo è quello di testare l’efficacia di videogiochi e contenuti in realtà virtuale/aumentata commerciali (e.g., Resident Evil 7 Biohazard) come strumenti di valutazione e training di capacità emotive (e.g. gestione dello stress) e cognitive (e.g. presa di decisione). Il progetto mira inoltre a progettare e sviluppare videogiochi e contenuti in realtà virtuale/aumentata dedicati al potenziamento emotivo/cognitivo.

GAMING FOR ARTS

<> on February 21, 2016 in Barcelona, Spain.

Il progetto Gaming for Arts  ha come obiettivo quello di promuovere il patrimonio artistico-culturale attraverso videogiochi e tecnologie immersive (realtà virtuale e realtà aumentata).